Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Piano Casa: opportunità da non perdere

Feneal - Uil: Piano Casa - opportunità da non perdere 31/01/2011 13:21 BAS "La grave crisi economica ed occupazionale è stata al centro di un incontro promosso dalla FENEAL - UIL di Matera, ed ha riguardato in modo particolare il settore dell'edilizia". E' quanto dichiara Valeriano Delicio, segretario responsabile della Feneal

image_pdfimage_print

Feneal – Uil: Piano Casa – opportunità da non perdere

31/01/2011 13:21

BAS
“La grave crisi economica ed occupazionale è stata al centro di un incontro promosso dalla FENEAL – UIL di Matera, ed ha riguardato in modo particolare il settore dell’edilizia”. E’ quanto dichiara Valeriano Delicio, segretario responsabile della Feneal – Uil Matera . “E’ gravissimo lo stato dell’edilizia sia privata che pubblica! Nella città di Matera sono ormai trascorsi ben dieci anni di assenza di strumenti urbanistici ed è paradossale che anche un provvedimento legislativo rapido come quello del Piano Casa sembra essersi “incartato” con il Regolamento Urbanistico e, nonostante qualche roboante annuncio, non viene né pubblicato né quindi attuato, rimanendo fermo nei soliti cassetti della burocrazia e dell’ inefficienza politico-amministrativa. Per queste ragioni – continua Delicio- la FENEAL-UIL è attenta e lo sarà anche in futuro perché un provvedimento come quello del Piano Casa trovi rapida, giusta ed equilibrata applicazione favorendo gli investimenti pubblici e privati verso la locazione e la proprietà della casa ma sopratutto evitando i monopoli e favorendo la concorrenza tra i vari attori di edilizia sociale (ATER – Privati – Cooperative) in modo tale da ottenere l’effetto calmieratore del prezzo della casa nella città di Matera, e quindi un ritrovato e sano investimento delle famiglie verso l’edilizia ed una ripresa economica ed occupazionale del settore”.

 


Articolo Originale

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>