Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Periferie, entro il 10 settembre le 10 aree da riqualificare

image_pdfimage_print

Sono 130 le proposte presentate dai Comuni. Il 15 settembre il concorso di idee.
Verranno rese note entro il 10 settembre le 10 aree periferiche, selezionate tra le 130 proposte, che saranno riqualificate attraverso un concorso di idee rivolto ai progettisti under 35.

È scaduto il 31 agosto 2016 il termine entro cui i Comuni potevano proporre aree periferiche da candidare al Bando lanciato dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori.

I Comuni hanno segnalato 130 aree pubbliche e strutture edilizie esistenti che necessitano di interventi per il Ri.U.So e la rifunzionalizzazione, per finalità d’interesse pubblico, il miglioramento della qualità del decoro urbano, l’accrescimento della sicurezza territoriale e della capacità di resilienza urbana, il potenziamento delle prestazioni e dei servizi di scala urbana, la mobilità sostenibile e l’adeguamento delle infrastrutture destinate ai servizi sociali e culturali, educativi e didattici, nonché alle attività culturali ed educative.

Dopo aver reso note le 10 aree prescelte, i promotori del Bando lanceranno, entro il 15 settembre, il concorso di idee. La partecipazione al concorso prevedrà l’obbligo della presenza di un progettista under 35.

I progetti dovranno essere presentati entro il 10 novembre 2016. Entro il 30 novembre 2016 si concluderanno i lavori della giuria e saranno assegnati i premi.

Il concorso si concluderà con la proclamazione di un vincitore per ciascuna area, al quale sarà affidato dal relativo Comune l’incarico per le successive fasi progettuali, secondo l’impegno assunto dalle Amministrazioni all’atto della presentazione della loro proposta.

Per l’attuazione dell’iniziativa, la Direzione Generale finanzierà i premi dei vincitori del concorso di idee, per un importo complessivo di 100.000 euro

link all’articolo

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>