Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Un evento dedicato alla tutela della dignità dei detenuti

image_pdfimage_print

oltre_il_pregiudizio_detenzione_mostra_liberato

Nella Settimana dedicata alle Condizioni Sociali, la Campagna Oltre il Pregiudizio accende i riflettori sulla realtà carceraria, con la caffetteria e gelateria equosolidale capitolina “Splash” che lunedì 19 novembre, a partire dalle ore 18.00, dedicherà un intero pomeriggio alle realtà che a Roma e non solo si occupano di promuovere la dignità e l’uguaglianza dei detenuti, per superare il pregiudizio che quotidianamente subiscono sulla loro pelle. Presente anche Gianni Palumbo, che insieme a Valeria Bussaglia coordina il Comitato Oltre il Pregiudizio.

Presso i locali della popolare gelateria del quartiere Appio Tuscolano, le Associazioni “Semi di libertà”, “A buon diritto” e “A Roma insieme” interverranno per parlare del loro impegno sociale dentro e fuori i penitenziari. Verrà poi presentato il libro “I limoni non possono entrare. Storie di donne dal carcere” di Alessandra Caciolo e Stefania Zanda, in cui tredici donne, attualmente ospiti del carcere romano di Rebibbia, raccontano la loro quotidianità: il “blindo”, la “battitura”, l’affettività e l’amore, la paura e la solidarietà, le piccole conquiste e le grandi emozioni.

Ci sarà spazio anche per la fotografia e per il teatro: Futura Tittaferrante presenterà la sua mostra “Liberato”, una selezione di scatti del suo lavoro come fotografa nel carcere di Volterra (PI) per la “Compagnia della Fortezza”, un esempio di detenzione positiva a livello nazionale. Inoltre, interverrà Francesca Tricarico, direttrice artistica della compagnia teatrale “Le donne del muro alto” presso la Casa Circondariale Femminile di Roma Rebibbia. Il progetto, nato nel 2013 e curato dall’Associazione culturale “Per Ananke”, ha permesso alle detenute della sezione Alta Sicurezza di vivere l’esperienza del teatro come mezzo di integrazione, educazione e riabilitazione.

“Viviamo in tempi difficili da tutti i punti di vista: economico, sociale, ambientale e di diritti umani – ha dichiarato Gianni Palumbo – La nostra società è attraversata da una serie di atteggiamenti dichiaratamente discriminatori verso presunte diversità. Stigmi veri e propri colpiscono persone, comunità e interi popoli, anche se le persone sono tutte uguali. Affermazioni sull’uguaglianza si riscontrano, infatti, in tutte le convenzioni internazionali, nelle principali religioni e nella stragrande maggioranza delle costituzioni, compresa quella italiana, ma l’uguaglianza indicata non viene diffusamente praticata”.

“Abbiamo deciso di partecipare alla campagna “Oltre il Pregiudizio” perché crediamo che sia importante far conoscere ai cittadini e alle cittadine del nostro quartiere la complessa realtà delle carceri – ha dichiarato Simonetta Cervelli, titolare della Gelateria Splash e presidente dell’associazione culturale “Assemblabili Globali” Mettere a confronto le realtà che quotidianamente lavorano per salvaguardare la dignità dei detenuti, in un luogo dove si entra per prendere un caffè o un gelato, ci dà la possibilità di raccontare diversamente la loro vita quotidiana”.

 

Guarda anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>