Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Tre milioni di euro per la riqualificazione di Corviale

image_pdfimage_print

Si tratta di una delle prima iniziative siglate dal nuovo Commissario dell’Ente che ha posto come obiettivo la lotta al degrado nelle zone periferiche della città.
In un incontro del 12 novembre scorso tra il Prefetto di Roma Franco Gabrielli ed il nuovo Commissario dell’ATER (Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale del Comune di Roma) Giovanni Tamburino, presente anche l’ex commissario dell’azienda architetto Modigliani, si è concordata la data di inizio dei lavori di manutenzione straordinaria, di recupero e riqualificazione dell’edificio Corviale di proprietà dell’ATER, lavori per i quali è stata stanziata la somma di tre milioni di euro.
L’INIZIATIVA – Si tratta di una delle prima iniziative siglate dal nuovo Commissario dell’Ente che, in coerenza con le indicazioni della Regione Lazio, ha posto come obiettivo del proprio mandato la lotta al degrado nelle zone periferiche della città attraverso la riqualificazione e la valorizzazione del patrimonio ATER.
In particolare, l’intervento di Corviale riguarderà il ripristino e la messa in sicurezza delle scale comuni, degli ascensori e delle vetrate, oltre all’impermeabilizzazione di ampie parti del tetto.
La previsione per la durata dei lavori è di 18 mesi.
I LAVORI – Per la intera durata dei lavori si è inoltre deciso di installare un “Info point“ per informare quotidianamente i residenti sullo stato dei lavori e dove ci si potrà rivolgere per tutte le problematiche da esporre.
Mercoledì 18 novembre alle 16 verrà dato il via ufficiale ai lavori con una cerimonia alla quale parteciperà il presidente di ATER, Giovanni Tamburino che dichiara: “E’ un passo importante. L’ATER vuole occuparsi dell’interesse dei cittadini a cominciare dalle zone più difficili”.
Tamburino esprime massima solidarietà al presidente del X Municipio, Maurizio Veloccia, per l’incendio doloso alla sede sociale del “Calciosociale Italia” che lo scorso 13 novembre ha distrutto al Corviale la cappella in legno presso il “Campo dei Miracoli”.

link all’articolo

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>