STOP vitalizio ai politici condannati per mafia e corruzione


Logo_Libera

 Stop vitalizio ai politici condannati per mafia e corruzione

Piu’ di  500 mila firme di cittadini raccolte con la petizione di

Riparte il futuro, campagna contro la corruzione di Libera e Gruppo Abele 

Domani  6 maggio consegna simbolica delle firme al Presidente del Senato Piero Grasso e del Presidente della Camera Laura Boldrini

Ore 10.30 consegna al Presidente Piero Grasso

Ore 12.00 consegna al Presidente Laura Boldrini

Saranno consegnate domani 6 maggio alle 10,30 al Presidente del Senato Piero Grasso e alle 12.00 al Presidente della Camera Laura Boldrini simbolicamente  le 494.671 firme di cittadini raccolte con la petizione Stop Vitalizio ai politici condannati per mafia e corruzione lanciata dal Riparte il Futuro, la campagna contro la corruzione promossa da Libera e Gruppo Abele. La delegazione sarà guidata da Franco La Torre e Enrico Fontana di Liberae la consegna avviene in vista della convocazione prevista per il 7 maggio della riunione congiunta degli Uffici di presidenza di Camera e Senato sull’abolizione dei vitalizi ai parlamentari condannati con sentenza definitiva per gravi reati.