Ponte dei Congressi: ottima notizia ok Parlamento a proroga termini cantierizzazione

Con una seduta conclusasi all’alba di ieri, la Commissione Bilancio della Camera ha dato il via libera al Decreto “Milleproroghe”, che contiene le modifiche al Decreto Legge n° 133 del 12.09. 2014,“Sblocca Italia”, all’interno del quale viene recepita la richiesta di proroga di 4 mesi per la cantierizzazione del Ponte dei Congressi: lo stesso Municipio XI, all’unanimità non più di due settimane fa, si era pronunciato in questo senso e, grazie anche al lavoro svolto dal Partito Democratico in Parlamento la scadenza è posticipata da Agosto a Dicembre 2015 – Lo dichiara Emanuela Mino, Presidente del Consiglio del Municipio Roma XI.

D’altronde, un’opera così complessa e del valore di quasi 200 milioni (di cui 145 a carico del Governo e la restante parte sostenuta da Roma Capitale), richiede tempi di progettazione e cantierizzazione lunghi ma la cui attesa sarà ben ripagata dalla realizzazione di un nuovo ponte sul Tevere che collegherà l’EUR, la via del Mare e l’Ostiense, con l’autostrada Roma-Fiumicino andandosi ad integrare con l’esistente viadotto. Andrà quindi a formarsi un “anello” che renderà più scorrevole il traffico e consentirà di decongestionare il quartiere della Magliana: l’ok definitivo arriverà entro il 28 febbraio, data ultima entro la quale il decreto “Milleproroghe” dovrà essere convertito in Legge e da quel momento avremo la certezza che il maggior tempo concesso ci permetterà di non perdere i finanziamenti con tanta fatica, lo scorso Luglio, ottenuti.