Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Mostra “Memorie, ombre e segni” al Mitreo

image_pdfimage_print

aPersonale di Umberto Ippoliti (12 – 25 ottobre 2019. Testo critico: Lidia Reghini di Pontremoli. Curatela: Monica Melani)

Inaugurazione: Sabato 12 ottobre ore 18,00 con performance di danza contemporanea e tavola rotonda con l’artista ed i M° Ennio Calabria e Gianpaolo Berto, Lidia Reghini di Pontremoli, Rita Pedonesi, Monica Melani e altri esponenti della cultura e società contemporanea.

23 ottobre: Visita guidata dall’artista ore 19,30

Nell’ambito della XV^ Giornata del Contemporaneo AMACI, Il Mitreo Arte Contemporanea, un presidio culturale e luogo/opera dedicato al dialogo dei linguaggi della contemporaneità, e vincitore del prestigioso Premio Cultura di Gestione 2018-2019, indetto da Federculture, ospita una grande mostra personale del M° Umberto Ippoliti.

“Memorie, ombre e segni, è il titolo di questo suggestivo viaggio nelle tracce della storia, che Ippoliti ha inscritto in una materia che affascina per il vissuto e la conoscenza che ne trasuda insieme ad un appassionato amore per il ruolo dell’artista che come un demiurgo la asserva restituendola a nuova creAzione. Sovrapposizioni, strati, segni, luci, ombre, numeri, lettere, simboli ed oggetti strappati al contemporaneo, tracce di antiche o più recenti memorie in cui l’artista trova, cancella o da vita ad un personale eppure archetipico mondo, precipitando in uno luogo quantico multidimensionale, linee spazio temporali altrimenti distanti fra loro, grazie alla “coerenza”, fatta di destrutturazioni e ricostruzioni di una feconda ed ispirata mente creativa”.

Il 12 ottobre, dalle ore 18,00, in occasione dell’inaugurazione, animata da “eteree presenze”, danzatrici del laboratorio di danza contemporanea della M^ Venanzia Mendozzi, si terrà una tavola rotonda a cui sono stati invitati esponenti dell’arte, cultura e società contemporanea, e a cui parteciperà lo stesso Umberto Ippoliti, il M° Ennio Calabria, il M° Gianpaolo Berto, Lidia Reghini di Pontremoli che ha redatto il testo critico, la gallerista Rita Pedonesi  e la curatrice Monica Melani. Per aggiornamenti vedi www.mitreoiside.com www.amaci.org

Il 23 ottobre, dalle ore 19,30, nell’ambito della RAW – Rome Art Week, www.romeartweek.com  l’artista guiderà i visitatori alla scoperta del suo mondo e della affascinante tecnica pittorica, frutto di quasi cinquant’anni di intenso ed appassionato lavoro.

Un evento culturale di alta qualità al MitreoIside,  interamente gratuito e assolutamente da non perdere!!!

Il Mitreo Arte Contemporanea – Via Marino Mazzacurati 61/63 – Roma

Ingresso libero dal lunedì al venerdi dalle 15,00 alle 20,00

UMBERTO IPPOLITI Nasce e lavora a Roma. Anni 1971-1973 biennio di liceo artistico che poi lascia insoddisfatto. Anni 1975-1976 vari corsi pubblici e privati di grafica e ceramica presso accademia di Roma e centro Cervantes patrocinato ambasciata di Spagna.1982-1984 corso di fotografia primo livello. Anni 1978-1983 lavora presso sezione pubblicità e marketing industria farmaceutica.1986-2019 ufficio pubblicità e diffusione audio televisiva presso ente ospedaliero. Da sempre autonomo ed indipendente da schemi e dogmi artistici. Assiduo ricercatore di nuove espressioni artistiche. Non ama definirsi pittore ne scultore ma semplice narratore d’arte…Un naufrago alla perenne ricerca di un approdo che non c’è.

Ippoliti lavora per Cartelle ossia periodi esplorativi di durata biennale su cui sperimenta tecniche e tematiche a lui congeniali. Ippoliti cita alcuni temi a lui cari come Linearismo materico, le Caravelle, La serie bianca, Pergamene della vita, Sassi e nuvole, Carte sporche sporche, Carte del silenzio, I segni dell’anima, Gli scudi della vita, Piume di pietra, Serie dei Cesari, Rubo dai muri, Gli Apostoli e attualmente una ricerca sulla Mitologia lo porta a completare una cartella importante come Memorie ombre e segni.

 

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>