Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Jurassic World

Riapre la giostra dei dinosauri

image_pdfimage_print

di Colin Trevorrow. Con Chris PrattVincent D’OnofrioBryce Dallas HowardJudy GreerNick Robinson USA 2015

Riprendo la trama pubblicata da Wikipedia con varie modiche ed aggiunte:

Ventidue anni dopo gli eventi di Jurassic ParkIsla Nublar dispone di un parco a tema di dinosauri completamente rifatto che calamita milioni di turisti: il Jurassic World, proprio come il sogno dell’ormai deceduto magnateJohn Hammond (Richard Attenborough), costruito sui resti del parco originale. Il parco è gestito dalla Masrani Corporation, fondata da Simon Masrani (Irrfan Kahn). Tra i membri dello staff del parco vi è Claire Dearing (Howard), la responsabile delle operazioni del parco, e Owen Grady (Pratt), un ex militare che ora lavora nel parco insieme all’amico e collega Barry (Omar Sy) e svolge ricerche comportamentali su un branco di quattro Velociraptor: Blue, Charlie, Delta ed Echo, dei quali è diventato il maschio Alfa. I coprotagonisti della storia sono Zach (Robinson) e Gray (Ty Simpkins), nipoti di Claire venuti a stare per una settimana al parco per passare un po’ di tempo con la zia – anche perché i loro genitori, Karen (Greer) e Scott (Andy Buckley) stanno per divorziare; lei però ha poco tempo per stare assieme a loro e li affida alla sua assistente Zara (Katie McGrath).Il parco è pronto all’inaugurazione di un nuovo tipo di dinosauro nato per mano degli scienziati del Jurassic World: l’Indominus rex, creato dal genista capo Henry Wu (BD Wong) con l’unione del DNA di diverse specie, con l’intento di attirare nuovi investitori .Fin da subito però, l’I-rex femmina mostra un comportamento sociopatico, divorando il proprio fratello. A seguito di ciò, Owen viene chiamato a controllare la gabbia del nuovo dinosauro, che però sembra essere scappato dal recinto. Quando Owen e un paio di tecnici vanno ad ispezionare l’interno dell’abitazione della bestia, finiscono in un’ingegnosa trappola creata dallo stesso I-rex (che si scopre avere le capacità di nascondere il proprio segnale termico e di mimetizzarsi perfettamente) per poter uscire dalla gabbia, uccidendo i due tecnici e fuggendo nella foresta. Inizialmente viene inviata una squadra di recupero per sedare l’animale e riportarlo in gabbia; per seguirlo seguono il segnale inviato dal chip inserito chirurgicamente nel corpo di ogni dinosauro, ma ad un tratto, la squadra trova un pezzo di carne appartenente all’Indominus con all’interno il chip di rilevamento. Owen capisce quanto è realmente intelligente questo animale, visto che è riuscito a strapparsi il chip di localizzazione; l’ex-soldato propone quindi di abbattere l’animale, ma Claire e lo stesso Masrani rifiutano categoricamente, vista l’enorme spesa sostenuta per la creazione del dinosauro. L’Indominus rex, nel frattempo, uccide tutti i componenti della squadra che era stata mandata ad immobilizzarlo con armi non letali. Viene perciò dato l’ allarme ma Zach e Gray, che erano sfuggiti alla sorveglianza di Zara, sono saliti a bordo di una Girosfera e stanno andando a zonzo per la valle. Nel frattempo, Claire si accorge che i ragazzi è ancora fuori e, sconvolta e terrorizzata, va a cercarli accompagnata da Owen. Intanto i due fratelli si ritrovano in mezzo ad un gruppo di Anchilosauri, quando l’I-rex attacca il branco e uccide, spezzandogli il collo, uno degli animali. Nello scontro però la Girosfera dei ragazzi si rompe e il mostruoso dinosauro li attacca; fortunatamente, Zach e Gray riescono a fuggire tuffandosi nel fiume da un dirupo. Nel frattempo, Owen e Claire raggiungono la valle dove si trovavano prima i due ragazzi, scoprendo una tremenda carneficina dell’I-rex su un gruppo di Apatosauri. Nell’area in cui sono andati i ragazzi trovano soltanto la Girosfera ormai distrutta e temono il peggio. Owen però nota le loro impronte sul terreno e capisce che si sono salvati. Zach e Gray intanto raggiungono i resti del Centro Visitatori del Jurassic Park originale, nel quale trovano un paio di Jeep dello staff del vecchio parco . I due ragazzi riescono a risistemarne una e si allontanano poco prima dell’arrivo di Owen e Claire .Il signor Masrani e altri soldati vanno a bordo di un elicottero per abbattere l’Indominus, che tuttavia distrugge una voliera piena di Pteranodonti e di Dimorfodonti che, fuggendo in volo, abbattano l’elicottero uccidendone i passeggeri, per poi dirigersi nella zona turistica, seminando il caos. Zara viene catturata da uno Pteranodonte, che a sua volta cade nella laguna del Mosasauro (sorta di coccodrillo preistoico) e lei viene divorata insieme al volatile. Zach e Gray si riuniscono a Owen e Claire. I membri della InGen – la squadra di sicurezza –  si dirigono nel parco; li guida Vic Hoskins (D’Onofrio) , un fanatico militare che, avendo osservato il rapporto di Owen con Blue, Charlie, Delta ed Echo, è convinto che si possano usare i Velociraptor come obbedienti armi da guerra- che, morto Msrani, prende il comando delle operazioni e decide di usare i quattro Raptor per combattere l’Indominus. Owen e Barry partecipano alla missione, seppur a malincuore. I Raptor, seguendo l’odore, trovano l’I-rex, ma questi comunica con loro (essendo stato creato anche con parte del loro DNA), diventando il nuovo Alfa del gruppo al posto di Owen, e ordinando loro di attaccare i soldati. Il team InGen con il dr. Wu evacua in elicottero con gli embrioni di dinosauro. Owen, Claire, Zach e Gray giungono al laboratorio, e trovano solo Hoskins che rivela loro di voler trasformare l’Indominus rex in un’arma militare. In quell’istante però uno dei Raptor giunge nella stanza e uccide Hoskins. I quattro protagonisti escono dall’edificio, ma si ritrovano circondati da Charlie, Delta ed Echo. Owen riesce però a ristabilire la fiducia con loro . Quando l’I-rex giunge sul posto, i Raptor si ribellano e lo attaccano, ma rimangono uccisi nello scontro. Claire decide quindi di liberare l’unico dinosauro che potrebbe potenzialmente fermarlo: il Tyrannosaurus rex. I due carnivori combattono, e l’Indominus rex sembra avere la meglio, ma proprio quando sta per uccidere la rivale interviene Blue, l’ultimo Raptor rimasto in vita, il quale attacca permettendo all’altro predatore di rialzarsi. La T-rex e Blue combattono l’I-rex e, dopo essere stato ferito gravemente, quest’ultimo si accascia sul bordo della vasca del Mosasauro, il quale salta immediatamente fuori e lo trascina sott’acqua, uccidendolo. La T-rex scambia con Blue uno sguardo di rispetto e si allontana; anche il Raptor fà la stessa cosa con Owen, per poi sparire tra le rovine del parco.I turisti vengono evacuati in Costa Rica e Zach e Gray si riuniscono ai propri genitori, mentre Owen e Claire decidono di stare insieme .Nell’ultima scena, la T-rex osserva il parco distrutto dall’alto, per poi emettere un ruggito in segno di vittoria.

Il primo e il secondo Jurassic Park sono stati gli ultimi film dello Spielberg vitalmente infantile (del terzo lui era solo produttore – la regia era del corretto Joe Johnston); tutti i suoi titoli successivi, anche quelli avventurosi come La guerra dei mondi, sono attraversati da una costante malinconia. Ora è   produttore esecutivo di questo nuovo episodio che, collocato a ventidue anni dal primo capitolo, non vede presenti nessuno dei protagonisti della prima serie. Se Johnston era un fedele copista, Trevorrow si limita a gestire gli effetti speciali di una sceneggiatura ridotta all’osso, compito peraltro non da poco visto il budget di 150 milioni di dollari che è il più alto della serie. I primi incassi in Usa e da noi sembrano dar ragione alla scelta di mettere giù un meccanismo semplice, semplice, senza nessuna complicazione psicologica. I bambini si divertono parecchio e, giustamente, non si pongono problemi né di verosimiglianza né di logica di racconto.

RelatedPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>