Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

INIZIANO I LAVORI A CORVIALE

image_pdfimage_print

20190122_160034Da lunedì prossimo 21 gennaio 2019 a Corviale iniziano i lavori di ristrutturazione del IV piano.

La notizia, di per se banale, è frutto di oltre dieci anni di confronti e scontri dei cittadini attivi verso le amministrazioni pubbliche per una corretta gestione del grande complesso residenziale.

Come noto, il complesso di Edilizia Residenziale Pubblica di Corviale realizzato agli inizi degli anni ottanta prevedeva al suo interno il IV piano dedicato ai servizi collettivi con negozi e sale per assemblee. Ancora in corso di realizzazione questi spazi furono occupati e trasformati abusivamente in abitazioni.

Da allora di tutto e di più. Incontri, dibattiti, progetti e perfino un film di successo (“Scusate se esisto” 2014, diretto da Riccardo Milani, con Paola Cortellesi e Raoul Bova).

Infine, storia degli ultimi 10 anni, il concorso di progettazione vinto da Guendalina Salimei.

L’intervento prevede la realizzazione di 103 nuovi alloggi. Alle famiglie aventi diritto e che già vi abitano verranno assegnati, attraverso la graduatoria speciale redatta da Roma Capitale, 47 nuovi alloggi. Per la realizzazione dei lavori, ATER ha previsto un programma di turnazione che consente di realizzare i nuovi alloggi senza dover trasferire altrove le famiglie aventi diritto.

Infine, la peculiarità dell’appalto in cui si è chiesto alle imprese di presentare un “Progetto Organizzativo”, di supporto alla Direzione Lavori, che preveda un’assistenza tecnica qualificata composta di almeno due professionisti con esperienza in processi partecipativi, comunicazione sociale, mediazione dei conflitti locali per accompagnare il cantiere con opportune tecniche di facilitazione e mediazione dei disagi sociali. Al fine di realizzare l’intervento con la massima collaborazione degli abitanti, che dovranno essere coinvolti attivamente in una “gestione partecipata di mobilità”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>