“Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”, Bologna 21 marzo 2015


La Giornata della Memoria e dell’Impegno ha ricordato tutte le vittime innocenti delle mafie. Oltre 900 nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere. In 200 mila a sfilare per le strade di Bologna: il percorso è partito alle 9.30 dallo stadio dall’Ara in via Andrea Costa con l’arrivo in Piazza VIII Agosto, passando per Piazza Maggiore, via Indipendenza e via Irnerio. Quest anno a marciare nel corteo non vi erano solo i familiari, i volontari e gli studenti ma anche i venti anni di Libera, venti anni di esperienza e di lotta contro le mafie che sono stati festeggiati nell’Aula Magna di Santa Lucia, nel pomeriggio.

Previous Image
Next Image