Coronavirus: dopo Corviale Comune e Regione insieme


IMG-20200313-WA0044 Ora insieme si parta dagli ultimi come l’Ater che comincia la sanificazione da Corviale il suo Palazzo più grande con le sue 1300 abitazioni e i suoi 5.000 abitanti.
La Regione Lazio e ATER hanno preso di petto il problema e hanno agito bene..
La nostra Comunità oltre a plaudire a questa scelta si era posta la domanda: se un paio di abitanti risultano positivi al Corona Virus che facciamo? mettiamo in quarantena i suoi 5.000 abitanti? La bomba Corviale deve essere gestita. Si parte dalla prevenzione e il Serpentone ieri sera manda un messaggio concreto a tutti i soggetti interessati.
Le foto girano in rete e trovano numerosi riscontri. Le risposte le sintetizziamo in “ora dobbiamo proseguire”.
La Regione Lazio e l’ATER in prima fila sanifichera’ tutti i quartieri dove ci sono suoi immobili.
Sindaca Raggi ora dobbiamo proseguire, tocca al Comune. Non perdiamo tempo, faccia un deciso passo in avanti, contatti la Regione e l’ATER. Avviate subito una fattiva collaborazione perché a Torbellamonaca, Ostia Nord, San Basilio, Tiburtino Nord, Tiburtino Sud, Torre Maura, Cinecittà Est, Acilia Sud ci sono quartieri condivisi e anche lì gli ultimi devono essere i primi.
Insieme chiedete e avete il potere di farlo, che i grandi agglomerati urbani anche privati procedano con la pulizia e la sanificazione dando un segnale di vicinanza ai nostri concittadini. I positivi ritorni che stiamo raccogliendo è quel buon segno in cui possiamo dire che le Istituzioni di vicinanza, Comune e Regione, ci sono.
Siamo fiduciosi.