Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Anche a Carnevale la periferia vale

image_pdfimage_print

I comitati del Tiburtino tra le strade del Municipio.
L’appuntamento è fissato per il giorno 7 febbraio alle ore 10.30 al parco di Pomona. Alcuni comitati del Tiburtino scendono tra le strade del Municipio per denunciare l’abbandono delle periferie.
“Se lo speculatore scherza col quartiere, tu non restare lì a sedere, porta in strada l’allegria che col carnevale lo cacciamo via!” E’ questo il motto della sfilata organizzata da alcuni dei comitati che operano nel Tiburtino. L’appuntamento è fissato per il giorno 7 febbraio alle ore 10.30 al parco di via Pomona, nel quartiere Pietralata con l’evento dal titolo ‘Anche a Carnevale la periferia vale’.

A scendere tra le strade del Municipio IV, i comitati di Parco Pomona (Pietralata), comitato Giovanile Pietralata, Tiburtino III secondo a nessuno (Tiburtino III), comitato Mammut (Ponte Mammolo) e il Nodo Territoriale Tiburtina, organizzando una sfilata carnevalesca che percorrerà alcune delle vie di Pietralata e Tiburtino. Una mobilitazione, come tante altre fatte fino ad ora, per tentare di cambiare la situazione di disagio che si vive nelle periferie.

In una nota diffusa dagli organizzatori, si legge: “Nel quadrante tiburtino, all’abbandono pressocchè totale delle amministrazioni comunali e municipali alcuni comitati rispondono dal basso con iniziative, azioni dirette a migliorare il territorio e monitoraggio di quelle attività “di palazzo” che sono sempre più lontane dalle esigenze dei quartieri”.

I punti che su cui gli organizzatori intendono battersi sono diversi, dalla “speculazione dei Punti Verde Qualità, la discarica tossica a cielo aperto dopo lo sgombero della baraccopoli di Ponte Mammolo, la scandalosa gestione di tematiche complesse come l’accoglienza dei migranti, i livelli di polveri sottili pm10 stabilmente al di sopra dei limiti per la salute, le nubi tossiche”. Non solo. A questi si aggiungono anche “il malfunzionamento dei mezzi pubblici, la carenza di spazi di socialità e cultura sono solo alcune delle criticità vissute dagli abitanti della Tiburtina”. Infine, la nota prosegue: “Si tratta di tematiche che, per incapacità o volontà politica, continuano a non trovare soluzione nè tantomeno coinvolgimento del territorio da parte istituzionale, facendo giungere a esasperazioni e degenerazioni interi quartieri”.

Quindi la denuncia: “A questo stato di cose rispondiamo con una parata carnevalesca attraverso cui, con giochi e divertimenti, denunceremo le problematiche dei luoghi che viviamo ogni giorno, per ricordare che anche a Carnevale “la periferia vale”, concludono.

link all’articolo

Guarda anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>